Deutsch Deutsch Italiano Italiano
Patronato INCA
Home Diritti sociali in Germania Verifica dei diritti, calcolo della pensione e presentazione della domanda
01 | 11 | 2014
Notizie flash

Politiche sociali in tempo di crisi
Comparazione tra i paesi europei
Un nuovo dossier  dell'Osservatorio INCA analizza gli effetti  che la crisi economica e finanziaria ha avuto sul mercato del lavoro e gli strumenti di politica sociale messi in atto da parte dei governi di alcuni stati  membri.

Leggi tutto...
Verifica dei diritti, calcolo della pensione e presentazione della domanda PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministratrice   
Martedì 23 Marzo 2010 14:03

Verifica dei diritti, calcolo della pensione e presentazione della domanda


Verifica degli aventi diritto

Poiché nei rispettivi stati membri e/o negli stati che abbiano stipulato una convenzione devono essere soddisfatti requisiti diversi, ogni ente assicurativo verifica separatamente se, alla luce delle proprie disposizioni nazionali, vi siano le condizioni per il diritto alla pensione e, in caso positivo, provvede al suo pagamento. Pertanto, è possibile ricevere una pensione da più stati a seconda di dove siano stati compiuti i propri periodi assicurativi. Non esiste una “pensione globale” o una “pensione europea”.

Per aver diritto ad una pensione tedesca, oltre ad altri vari presupposti come ad esempio il raggiungimento di un determinato limite d’età, deve essere raggiunto anche un periodo assicurativo minimo (il cosiddetto periodo d’attesa).

Questo periodo può variare secondo la pensione richiesta. Esso è di 35 anni per le pensioni di vecchiaia tedesca di assicurati con lunga carriera assicurativa, mentre per la pensione di vecchiaia di tipo ordinario è di soli 5 anni. Per poter soddisfare tale periodo d’attesa, conformemente al diritto comunitario vengono totalizzati i periodi tedeschi e i periodi assicurativi maturati negli altri Stati membri. Il diritto convenzionale prevede regolamentazioni simili. Inoltre, i diversi periodi contributivi previsti nell’ambito delle prestazioni speciali per i minatori possono essere soddisfatti totalizzando i periodi svolti nell’industria mineraria in altri Stati membri o in alcuni Stati contraenti.

Oltre ai periodi contributivi, per aver diritto ai diversi tipi di pensione tedesca devono essere soddisfatti requisiti speciali. Questi prevedono che, entro specifici periodi di tempo prima dell’inizio della pensione, siano stati versati i contributi obbligatori di assicurazione pensionistica derivanti da un’occupazione o da un’attività soggetta a obbligo d’assicurazione. A tale scopo possono essere considerati i periodi corrispondenti maturati in uno Stato membro o in uno Stato contraente.

Nell’ambito della verifica dell’ammissibilità, anche gli Stati membri esteri o gli Stati contraenti devono tenere conto dei periodi tedeschi.

Si tenga presente che la totalizzazione dei periodi assicurativi avviene solo tra gli Stati membri e, separatamente, tra la Repubblica Federale Tedesca e gli Stati contraenti. Se ad esempio si è lavorato nella Repubblica Federale Tedesca, in Gran Bretagna, Irlanda e Canada, i periodi assicurativi tedeschi possono essere conglobati con quelli britannici e irlandesi conformemente al diritto comunitario, o i periodi assicurativi tedeschi possono essere totalizzati con quelli canadesi conformemente alla convenzione stipulata tra Germania e Canada. Non sarebbe invece possibile considerare contemporaneamente i periodi assicurativi tedeschi, britannici, irlandesi e canadesi, ad esempio al fine di raggiungere il periodo d’attesa di 35 anni.

I periodi assicurativi maturati in uno Stato con il quale la Repubblica Federale Tedesca non ha stipulato alcun accordo sulla sicurezza sociale, non possono essere totalizzati con i periodi assicurativi tedeschi al fine di soddisfare i requisiti alla base dell’ammissibilità.

Infine, i presupposti per poter accedere alla pensione, ad esempio il raggiungimento del limite d’età e la presenza di invalidità, dipendono esclusivamente dal rispettivo diritto nazionale. Può pertanto accadere che, in base all’assicurazione pensionistica di uno Stato, si abbia già diritto a richiedere la pensione, mentre i presupposti pensionistici in un altro Stato, ad esempio a causa dell’età minima pensionabile più alta, potranno essere soddisfatti solo successivamente. È necessario pertanto informarsi per tempo nel rispettivo Stato in merito ai termini minimi entro cui si può ricevere la pensione e ai termini massimi entro cui avanzare richiesta di pensionamento. Per consigli e aiuto contattare i nostri uffici informativi e di consulenza o l’ente assicurativo estero.


Calcolo della pensione

Per il calcolo della pensione vale il principio per cui ogni Stato membro o Stato contraente versi la pensione spettante solo in funzione dei periodi maturati nel proprio Paese di pertinenza e secondo le proprie disposizioni di legge.

La totalizzazione dei periodi assicurativi viene effettuata solo per soddisfare i requisiti del periodo assicurativo minimo e dei presupposti speciali previsti dalla legislazione in materia di assicurazioni. Non è previsto il versamento da parte di uno Stato di una pensione globale che tenga conto dei periodi assicurativi maturati negli altri Stati. In deroga a questa regola, al fine di evitare il problema delle pensioni minime, il diritto comunitario e alcuni accordi prevedono l’integrazione dei periodi assicurativi dell’altro Stato in caso di mancato raggiungimento di un determinato numero minimo di mesi assicurativi.

A prescindere dall’eccezione citata, i soggetti che hanno quindi prestato attività lavorativa in più Stati membri o Stati contraenti riceveranno una pensione da ciascuno degli Stati in cui hanno maturato un periodo contributivo, a condizione che risultino soddisfatti i rispettivi criteri di ammissibilità.

Il diritto comunitario prevede inoltre speciali regole per il calcolo della pensione, in base alle quali anche i periodi assicurativi maturati negli altri Stati membri possono influire sul calcolo della pensione tedesca. In particolare, i periodi maturati all’estero possono avere ripercussioni positive. Ciò vale in linea di massima anche per il conteggio della pensione orfanile, fatto salvo determinate deroghe. Le pensioni orfanili vengono elargite esclusivamente dallo Stato membro in cui risiede l’orfano.

Per maggiori informazioni sul calcolo della pensione conformemente al diritto comunitario e sull’eccezione costituita dalle pensioni orfanili, consultare la brochure ”Vivere e lavorare in Europa“.


Presentazione della domanda

In caso di residenza presso un altro Stato membro o Stato contraente, entro i termini prescritti è possibile fare richiesta di pensione tedesca presso l’ente assicurativo dell’altro Stato. Viceversa, in caso di residenza in Germania, entro i termini prescritti è possibile fare domanda di pensionamento relativa all’altro Stato membro o Stato contraente presso l’ente assicurativo tedesco. Ciò vale anche per quanto riguarda i mezzi di ricorso contro decisioni prese da enti assicurativi esteri.

In caso di maturazione di periodi assicurativi in più Stati membri o Stati contraenti, la richiesta di pensionamento prodotta in uno Stato vale contemporaneamente come richiesta per la rispettiva pensione anche nell’altro Stato. In altre parole: si deve produrre un’unica richiesta. L’ente assicurativo a cui è stata fatta pervenire la richiesta provvederà ad informare gli altri enti esteri e ad avviare la pratica di pensionamento.

Per chi risiede in Germania, in materia di pensionamento verranno fornite ulteriori informazioni sulla pratica al momento di presentare la domanda. I moduli per la domanda possono essere eventualmente scaricati da Internet e stampati.

Per chi risiede in uno Stato membro o in uno Stato contraente, si consiglia di presentare la domanda di pensione presso l’ente assicurativo dello Stato in cui si risiede. Al momento di presentare la propria domanda, tenere conto delle diverse età minime pensionabili previste dai vari Paesi. In alcuni Stati l’età minima pensionabile può giungere ad esempio al compimento del 60° anno d’età, mentre in altri Stati solo al raggiungimento dei 65 anni. Informarsi per tempo in merito al proprio diritto al pensionamento.



Fonte: Deutsche Rentenversicherung Schwaben

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Aprile 2010 07:08
 
Copyright © 2005 - 2014    Patronato INCA Deutschland. All rights reserved
игра рыбный день онлайн онлайн адрес по номеру телефона справочник номеров телефонов новосибирска ссылка поиск людей по адресу квартир адресный справочник по фамилии имени отчеству телефонная база on-line velcom бесплатная онлайн игра именем короля найти хозяина номера телефона интерны играть онлайн на сайте база данных домашних телефонов город ярославль найти человека по имени фамилии месту жительства как справочник игры школа монстров играть онлайн узнать домашний справочник лекарственных средств мобильный программа для по телефону адреса справочник телефонов мтс беларусь 2013 телефонная база поиск родственников Блог Уфича блог о препарате дженерик сиалис Super P-force sitemap