Deutsch Deutsch Italiano Italiano
Patronato INCA
Home News Pagamento pensioni all'estero
29 | 08 | 2014
Notizie flash

Pensioni INPS: da marzo obbligo di conto corrente per pensioni superiori a mille euro.

L'Istituto nazionale di previdenza scrive ai pensionati italiani e li invita ad aprire un conto corrente. L'Inps informa, infatti, che sono state inviate circa 450 mila comunicazioni ai pensionati che percepiscono pensioni mensili di importo complessivamente superiore a mille euro, pagate in contanti, per invitarli a comunicare all'Istituto entro il mese di febbraio 2012 modalità alternative di riscossione.  

Leggi tutto...
Pagamento pensioni all'estero PDF Stampa E-mail

Pagamento pensioni all'estero

Lo scorso 7 ottobre si è tenuta a Roma una riunione avente per oggetto il pagamento delle pensioni all’estero e alla quale hanno partecipato l’Inps, la Citibank e le Direzioni nazionali dei patronati.

Una questione questa che riguarda circa 410.000 italiani residenti in 130 paesi ma addensati, per il 98%,  in 22 di questi con forti  presenze in Canada 60.000, Francia 50.000, Australia 45.000, Argentina oltre 40.000, Stati Uniti circa 40.000.

La "CitiBank" è l'istituto bancario che ha vinto l'appalto per il pagamento delle pensioni dei nostri connazionali all'estero e ha sottoscritto il contratto con l'Inps nel maggio 2011. Nel testo dell'accordo è previsto anche l'obbligo di verificare, una volta l'anno, l’esistenza in vita del pensionato. In assenza di tale verifica, l'Inps provvede alla sospensione del pagamento della pensione.

La "CitiBank", che subentra alla Icbpi, inizierà a pagare le pensioni dal 1 febbraio 2012. Fino a quella data, provvederà la ICBPI. Tutte le variazioni (indirizzo, numero di conto corrente bancario, etc.) vanno comunicate fino al 10 dicembre 2011 alla ICBPI, il cui archivio così aggiornato verrà “trasferito” alla "Citibank". Successivamente, dal 1 febbraio, le variazioni andranno inviate al nuovo istituto bancario.

Nella riunione i patronati hanno avanzato nuovamente la richiesta di consentire ai medici di famiglia, appartenenti ai sistemi sanitari nazionali, di autenticare la firma del pensionato per l'attestazione dell'esistenza in vita, una prassi che avrebbe agevolato i pensionati, ma alla quale l’istituto bancario si è fermamente opposto adducendo come giustificazione l’impossibilità di  verificare se ad un timbro e ad una firma corrisponda  effettivamente un medico pubblico.
Per quanto riguarda invece la possibilità che ad autenticare la firma del pensionato/a potesse essere un operatore di patronato, l’Inps ha avanzato delle riserve legali, pur non escludendo del tutto la possibilità di ricorrere a questa eventualità.

Dal 1 novembre quindi  sarà:
• spedita ai pensionati la busta di Citibank contenente la documentazione necessaria per certificare l'esistenza in vita;
• aperto il call center in 6 lingue per dare indicazioni sulla compilazione dei moduli;
• attivato il sito Internet http://www.inps.citi.com/, nel quale saranno riportati anche gli indirizzi delle sedi dei patronati operanti all'estero;
• reso disponibile l' indirizzo mail inps.pensionati@citi, con risposta entro 24 ore.


Fonte: Inca.it

 
Copyright © 2005 - 2014    Patronato INCA Deutschland. All rights reserved
игра рыбный день онлайн онлайн адрес по номеру телефона справочник номеров телефонов новосибирска ссылка поиск людей по адресу квартир адресный справочник по фамилии имени отчеству телефонная база on-line velcom бесплатная онлайн игра именем короля найти хозяина номера телефона интерны играть онлайн на сайте база данных домашних телефонов город ярославль найти человека по имени фамилии месту жительства как справочник игры школа монстров играть онлайн узнать домашний справочник лекарственных средств мобильный программа для по телефону адреса справочник телефонов мтс беларусь 2013 телефонная база поиск родственников Блог Уфича блог о препарате дженерик сиалис Super P-force sitemap